Monday, April 9, 2018

I tuoi soldi sono i miei soldi

Esistono tre modi in cui i soldi sono creati in un Paese

1. I soldi sono creati dalla banca centrale quando acquista titoli di stato
2. I soldi sono creati dalla banca commerciale quando concede un prestito o un mutuo
3. I soldi arrivano dall'estero

Vediamo le conseguenze.
1. Quando i soldi sono creati dalla banca centrale, e questa acquista titoli di stato, lo Stato puó teoricamente indebitarsi "ad libitum", senza troppi scossoni, e a bassissimi tassi di interesse.
Attualmente: Giappone ed Eurozona. L'Eurozona é molto piú complessa del Giappone perché é una somma di Paesi con economie completamente differenti l'una con l'altra, quindi ci sono fortissimi squilibri interni.

2. Quando i soldi sono creati dalla banca commerciale, il sig. Rossi inizia a spendere. I soldi entrano nel giro dell'economia reale.

Nel caso 2, c'é una ulteriore variabile di amplificazione del credito. Ed é la riserva frazionaria. Le banche sono tenute a tenere riserve obbligatorie presso la Banca Centrale. Queste riserve obbligatorie servono per i pagamenti interbancari e per il contante prelevato ai bancomat. Siccome a partire dagli anni 80 e 90 (con la liberalizzazione finanziaria)le riserve sono diventate una frazione sempre piú piccola, le banche hanno l'obbligo di tenere una frazione risibile del credito che erogano.
Credito facile é una manna per chi gestisce il risparmio: tanti, tanti soldi da gestire.

Apparentemente il sig. Rossi si puó indebitare piú facilmente, a bassi tassi di interesse, per comprare casa o l'auto. Il punto é che se la banca NON concede il prestito, il credito si inceppa. In Italia si fa poco credito ai giovani con contratti di lavoro temporanei, ma chi puó permettersi casa fa un affarone oggigiorno. In Olanda il credito é piú accessibile che in Italia, e c'é stata una esplosione della bolla immobiliare. Amsterdam é fuori dalla portata di famiglie medio alte.

3. Il punto 3 é interessante, e dipende da quanto si importa. Se importo dalla Cina, la Cina si fa pagare in euro. Questi euro che la Cina ottiene con il suo export, vanno reinvestiti in asset denominati in euro. Quindi sono reinvestiti in titoli di stato Europei, possibilmente Bund tedeschi, a basso rischio. Se il sig. Trump mette i dazi, crollano le importazioni negli USA, e crollano gli investimenti dalla Cina agli USA. Matematico.

Cosa aspettarci quindi? Tutto dipende
1. dai tassi di interesse
2. dai dazi

Se salgono entrambi, shock in borsa e crollo dei valori immobiliari, o una bella frenata.

Preparatevi che come si inverte il trend di Borsa si ricorrerá ad un altro quantitative easing, per tenere in piedi il valore delle case. Oppure si ricorrerá a nuovi strumenti: reddito di cittadinanza. Il cammino é tracciato.

No comments:

Post a Comment